fbpx
PROROGA RC AUTO: Meglio pagare alla scadenza
23 Marzo 2020
#IORESTOACASA: PAGA CON CARTA DI CREDITO E FIRMA LA POLIZZA DA CASA
21 Aprile 2020
parallax background

I Clienti informati
sono clienti evoluti

Insieme dal 1964

“comparatori.it” C’È DA FIDARSI?

 

Vuoi risparmiare sull’assicurazione e prima di compiere “il grande passo” ti piacerebbe confrontare i prezzi? Ci chiedi come? Beh, semplice: leggi queste nostre indicazioni.

I siti di comparazione sono molto semplici da utilizzare e, una volta individuato il prezzo migliore, rimandano direttamente all’acquisto. Chiaramente, dovrai poi essere tu a decretare se approfittare effettivamente o meno dell’eventuale offerta individuata, conoscendo le differenze delle varie proposte.

Allora? Pronto per cominciare? Si? Benissimo! 

Prima di tutto ti consigliamo di verificare che il sito dove hai trovato l’offerta non sia uno di quelli che trovi in questo link dove ci sono i siti irregolari già noti. Sono tutti oggetto di provvedimenti da parte dell’autorità di vigilanza. Il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza ne ha chiusi oltre 200 nel 2019.

Poi segui alcune regole di comportamento utili per scoprire le fregature.

Segui le nostre indicazioni e non avrai brutte sorprese! 

 

LE REGOLE DEL BUONSENSO
  • Mai fidarsi di offerte troppo convenienti perché, il più delle volte, nascondo dettagli poco chiari
  • Diffida di offerte che viaggiano su WhatsApp o altre piattaforme di chat in chat, a mo’ di catena di Sant’Antonio
  • Non accettate mai di chiudere la transazione con metodi di pagamento non tracciabili come ricariche di carte prepagate
  • Verificare sul sito dell’IVASS se l’intermediario, il sito Internet o la compagnia assicurativa sono in regola con le prescrizioni di legge. 

Se hai seguito le nostre indicazioni probabilmente sei su un sito regolare, che ti propone di comparare varie offerte per avere il prezzo più basso e ottenere un maxi sconto. Alcuni sono ormai famosi e spendono molto in campagne pubblicitarie. Qui si può comprare una polizza vera, proposta da una compagnia collegata a questi comparatori, che fanno gli intermediari. 

Ma ti sei mai chiesto chi c’è dietro a questi siti e se in effetti stiano facendo il tuo interesse?

 

L’INDAGINE IVASS:

 

L’IVASS l’Istituto per la  Vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato una indagine sui cosiddetti comparatori online che si è conclusa evidenziando le potenzialità di uno strumento che, se ben orientato, può produrre significativi vantaggi per i consumatori. Ma, secondo IVASS sussistono tuttavia alcune criticità, che possono essere così sintetizzati: 

 

  • i siti comparano solo (o prevalentemente) le imprese con cui hanno stipulato accordi di partnership e da cui percepiscono provvigioni;  di tale conflitto di interesse non viene data chiara informativa. l’indicazione della “copertura di mercato”, intesa come quota delle imprese comparate rispetto al totale, è assente o misleading; viene pubblicizzato un numero di imprese comparate (in genere 18) spesso superiore a quello effettivo. la comparazione si basa esclusivamente sul prezzo; non sono oggetto di comparazione i contenuti della polizza (massimali, franchigie, rivalse, esclusioni…); ciò determina il rischio che al cliente non sia offerto un prodotto adeguato rispetto alle proprie esigenze assicurative ed inoltre che sia effettuata una comparazione di prodotti disomogenei; 
  • è stata rilevata una variabilità ingiustificata degli output di comparazione (instabilità numerica) e l’assenza di motivazioni in caso di mancanza di quotazione di alcune imprese;  l’assenza di quotazioni per alcuni profili particolarmente sfavorevoli (età, zona territoriale) lascia ritenere che vi possano essere politiche di selezione dei rischi, forse anche concordate con le imprese partners. 
  • è emerso il forzato abbinamento di garanzie accessorie, anche in assenza di richiesta del consumatore, come probabile conseguenza delle politiche remunerative (i siti percepiscono provvigioni maggiori in caso di abbinamento); 
  • per eliminare le coperture il consumatore deve usare il meccanismo di deselezione (opt out). 
  • sono presenti messaggi pubblicitari del tipo “risparmia fino a 500 euro“ o “compara i migliori prodotti o le migliori imprese”, che non risultano fondati su elementi verificabili o non forniscono indicazione sui criteri di valutazione. 
  • è stata rilevata l’acquisizione automatica mediante unico click di una pluralità di consensi per il trattamento dei dati rilevanti per la privacy, per l’utilizzo degli stessi per finalità pubblicitarie o commerciali e per presa visione dell’informativa precontrattuale prevista dalla normativa assicurativa; ciò indebolisce il livello di consapevolezza del consumatori sui consensi resi.le informazioni relative al sito, al suo ruolo ed all’attività svolta non sono facilmente reperibili e non adeguatamente evidenziate; 
  • non risulta di immediata percezione la natura commerciale dell’attività svolta e l’assetto proprietario del sito; non sono indicate le modalità per presentare reclami. 

 

Arrivati a questo punto della lettura avrai certamente capito che i siti comparatori sono  dei venditori che hanno a cuore principalmente il proprio interesse. Il nostro consiglio è quello di fidarti delle fonti ufficiali: se proprio vuoi un comparatore neutrale di prezzi utilizza quello ufficiale dell’IVASS al quale le Compagnie devono comunicare i propri prezzi. 

ECCO IL VERO COMPARATORE UFFICIALE DI IVASS:

Tuo Preventivatore – Home

 

PERCHÉ NON É UNA SCELTA DA FARE A CUOR LEGGERO:

Quando fai una polizza per la tua auto o la tua moto fai un contratto dove la tua controparte si impegna a pagare al tuo posto fino a 6.000.000 di €. Insomma c’è da fare una scelta molto attenta e pensiamo che solo un esperto che conosce le tue esigenze possa consigliarti al meglio. Insomma meglio chiamare l’amico assicuratore. Scegliendo bene.

 

I VANTAGGI DELL AMICO ASSICURATORE:

 

Ti serve qualche buon motivo? Allora ricorda che: 

  • anche presso le agenzie meglio organizzate puoi acquistare le polizze in modalità online;
  • dai punti vendita delle compagnie si possono ottenere sconti, sia per ragioni commerciali, sia per l’inserimento in speciali convenzioni ovvero per la presenza a bordo del veicolo assicurato di dispositivi satellitari;
  • è possibile stipulare polizze anche con formule tariffarie diverse dal bonus malus classico (per esempio ‘con franchigia’ ovvero ‘bonus malus con franchigia’);
  • è possibile stipulare la polizza per importi di massimale più elevati del minimo di legge;
  • è possibile ottenere preventivi basati sulla c.d. ‘guida esclusiva’ (formula in base alla quale, si può pagare un premio significativamente più basso indicando uno specifico conducente);
  • si possono stipulare contratti r.c. auto che prevedono clausole per il risarcimento del danno in forma specifica (per cui, a condizione che la riparazione del veicolo sia effettuata presso autoriparatori convenzionati con l’impresa di assicurazione, si ottiene una riduzione del premio);
  • si possono aggiungere garanzie aggiuntive importanti alla tutela del tuo bene e dei tuoi soldi
  • Se hai bisogno di aiuto trovi una persona e non un call center.

 

Ti siamo stati utili? Speriamo di si. Se vuoi un consiglio personalizzato siamo sempre a disposizione. Il nostro è un team da professionisti preparati, presenti nel territorio dal 1964, disponibili ad ascoltarti anche online, chiamaci allo 0498669222 oppure fissa una videoconsulenza gratuita con un nostro esperto.

Clicca qui

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato. Clicca per la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi